Il danno dei parenti della vittima deve essere provato

Spesso gli effetti di un illecito (si pensi anche soltanto ad un incidente stradale) coinvolgono i parenti della vittima che a loro volta subiscono un danno conseguente. Detto danno però non è riconosciuto automaticamente dalla legge, ma deve essere richiesto e dimostrato da chi lo ha subito. E’ quanto ha chiarito la Cassazione con pronuncia n. 5807 del 28 febbraio 2019



Lascia un commento