imposte tasse e tributi
Imposte, tasse e tributi

In questa sezione è possibile trovare utili informazioni su argomenti riguardanti imposte e tasse oltre ai tributi in generale.

Tributi, imposte e tasse

Nel linguaggio comune si usano spesso indifferentemente i termini di imposte e tasse ma in realtà sono due concetti profondamente diversi. La nozione giuridica di “tributo” coincide con quella di imposta. Questa infatti può essere definita come un tributo imposto ai soggetti affinché concorrano alla spesa pubblica in base alla propria capacità contributiva. La tassa invece è il corrispettivo di uno specifico servizio reso, su richiesta, ai cittadini dallo Stato. L’entità della tassa è quindi fissa a differenza dell’imposta, non varia e non dipende dalla capacità contributiva dei singoli (es. tassa di concessione governativa). Se il servizio erogato dallo Stato non è esplicitamente richiesto dal cittadino ma è fornito perché è di utilità pubblica, il tributo per esso richiesto è denominato Contributo speciale (es. contributi per rete idrica).

Il diritto tributario nella Costituzione

Gli art. 23 e 53 della Costituzione affermano sostanzialmente che tutti devono concorre contribuire alla spesa pubblica in ragione delle proprie possibilità. Tale contributo avviene tramite imposizione dello stato che può richiedere una prestazione solo tramite la legge. Secondo costante giurisprudenza costituzionale gli elementi essenziali della prestazione (o delle imposte) sono 1) presupposto impositivo, 2) soggetti passivi,  3) base imponibile, 4) elementi che portano alla quantificazione dell’imposta quale l’aliquota, 5) le sanzioni. La capacità contributiva può considerarsi l’idoneità del contribuente a corrispondere la prestazione fiscale ovvero le imposte e tasse.

Lo statuto del contribuente

La legge 27 luglio 2000, n. 212 disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente, è una legge che racchiude una serie di norme volte a tutelare il contribuente nei confronti del fisco al momento della determinazione e del pagamento delle imposte e tasse. Lo statuto indica anche una serie di principi fondamentali soprattutto in ambito del contenzioso tributario. Infatti la pretesa fiscale di imposte e tasse talvolta può essere contestabile da parte del contribuente secondo le forme e con le modalità previste dalla legge.

GLI ARTICOLI
cedolare secca 2020

La cedolare secca

La cedolare secca può essere un’opportunità di risparmio per il locatore con qualche vantaggio anche per il conduttore. La scelta, che sostituisce alcune imposte, deve

decreto rilancio -IRAP - contributi fondo perduto

Habemus decretum: IRAP E FONDO PERDUTO

Vediamo chi sono i beneficiari e gli esclusi dalle agevolazioni IRAP e dai contributi a fondo perduto previsti nel Decreto Rilancio approntato dal governo per affrontare la crisi dovuta alla pandemia: come si calcolano e quali le verifiche

decreto rilancio

Decreto rilancio – ex decreto aprile/maggio: la manovra da 55 miliardi

Il decreto rilancio (ex decreto aprile/maggio) nella sua bozza prevede 55 miliardi da distribuire nei diversi settori, vediamo quali agevolazioni prevede per i diversi settori lavorativi e produttivi italiani.

Si andrà dalle agevolazioni per le badanti a quelle per le imprese, con ovviamente incentivazione negli investimenti sia pubblici che privati.

bonus energia 2010

Bonus Energia: scadenze – 31 marzo

Bonus del 55%, scadono domani i termini per le comunicazioni al Fisco.  E’ arrivata anche quest’anno la scadenza per presentare le comunicazioni per i lavori

Gli studi di settore

Gli Studi di Settore

  Cosa sono gli studi di settore Innanzi tutto gli studi di settore ed i parametri sono gli strumenti che l’Agenzia delle Entrate utilizza per