Modulo di Autocertificazione editabile

In questa pagina puoi compilare e ottenere il tuo modulo di autocertificazione editabile. Nella fase 2 l’autocertificazione è ad esempio lo strumento che comprova la facoltà di spostarci. Ma il form è utile anche per le altre necessità che richiedono la presentazione di un certificato amministrativo.

Modulo di Autodichiarazione Editabile

La fonte di legge dell’autocertificazione è il d.p.r. 445/2000. Infatti l’art. 46 prevede la possibilità di comprovare con un modulo di autocertificazione stati, qualità personali e fatti, ivi indicati. Eventualmente, anche in sostituzione del classico certificato amministrativo. Inoltre, l’art. 47 del citato decreto permette anche di sfruttare l’autocertificazione in sostituzione degli atti di notorietà. ContraLegem, quindi, mette a disposizione un tool con cui è possibile inserire i dati necessari e ottenere un modulo di autocertificazione editabile in pdf da stampare. E’ infatti possibile ottenere un’autocertificazione pdf per la propria residenza, o la modifica, il codice fiscale, il titolo di studio, il domicilio, carichi pendenti, casellario giudiziale e molto altro.

Coronavirus e autocertificazione

Col Coronavirus l’autocertificazione è un mezzo idoneo a comprovare la legittimità dello spostamento secondo gli ultimi decreti emessi. La novità sta nella possibilità di incontrare i congiunti che qui abbiamo spiegato chi potrebbero essere. Successivamente, però, il Viminale ha avuto modo di precisare che anche le relazioni stabili possono rientrare nella qualificazione di “congiunti”. Il Ministero ha altresì fornito le indicazioni per la compilazione del modulo di autocertificazione, qualora si debba indicare la visita ai congiunti.

Modulo di Autocertificazione pdf: istruzioni e privacy

Se stai cercando per la fase 2 l’atuocertificazione o semplicemente serve un modulo di autodichiarazione in pdf, qui sotto puoi trovare lo strumento. E’ sufficiente flaggare il tipo di stato, fatto o qualità da certificare e indicare i dati e cliccare “genera il documento”. Attenzione, il blog di ContraLegem è sempre attento al rispetto della privacy dei propri utenti e quindi non sarà trattenuto alcun dato inserito.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Se reputi questo tool utile, condividilo è il modo migliore per ripagarci dello sforzo fatto

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp