Svalutazione Monetaria

Svalutazione e Rivalutazione

Nel corso degli anni una somma tende a devalutarsi o a rivalutarsi in funzione di molti fattori economici, il primo fra tutti gli indicatori del valore di una moneta è l’inflazione che ci indica in modo diretto la svalutazione monetaria o la sua rivalutazione.

La svalutazione di una moneta può essere una scelta della Banca Centrale del paese che decide di immettere ingenti quantità di nuovo denaro per favorire l’esportazione dei beni (svalutazione competitiva) o dovuta a fattori non voluti in caso di guerre o pandemie.

La crescita dell’inflazione indica direttamente la devalutazione della moneta indicandone la diminuzione del potere d’acquisto e variandone, quindi, il valore intrinseco.

Viceversa una diminuzione dell’inflazione con il deprezzamento dei beni tende ad aumentare il potere d’acquisto di una moneta.

La valorizzazione di quale sia la svalutazione della moneta è valutato mensilmente dall’ISTAT, che mediante un paniere di prodotti oltre ad indicare quale sia il livello di inflazione/deflazione che sta avvenendo, fornisce dei coefficienti che permettono di rivalutare/svalutare una somma.

Calcolo valore di una somma

Lo strumento sottostante permette il calcolo del potere di acquisto che una somma di denaro ha guadagnato nel tempo ed il valore che una somma di una determinata data avrebbe avuto in un tempo antecedente.

Quindi risponde sia alla domanda:

“quanto valgono oggi 100 £ del 1947?”

sia alla domanda:

“a che somma corrisponderebbero 100 € di oggi nel 1947?”

Per effettuare il calcolo lo strumento consulta in tempo reale i coefficienti del paniere ISTAT aggiornandosi automaticamente man mano che tali coefficienti subiscono variazioni.

Nel caso non si sia interessati ad un mese preciso si può utilizzare il valore medio dell’anno preselezionato.

Nel caso dell’anno in corso per i mesi non ancora trascorsi per i quali il coefficiente non è ancora disponibile sarà utilizzato l’ultimo coefficiente valido.

Calcoli scaglioni IRPEF

Calcoli IRPEF

L’IRPEF è l’imposta sui redditi prodotti in Italia o all’esetero delle persone fisiche. E’ un’imposta progressiva, che si basa su scaglioni di reddito per assegnare

Vai allo strumento »
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram