Accesso agli atti condominiale

Ultimi Articoli

La cedolare secca

La cedolare secca può essere un’opportunità di risparmio per il locatore con qualche vantaggio anche per il conduttore. La scelta, che sostituisce alcune imposte, deve

Cinema e Teatro riaprono?

Riaprire o non riaprire i cinema e i teatri? Se si riapre come lo si può fare? Se non si riapre come possono sopravvivere queste attività?

Contenuti

In qualunque momento ogni condomino, quale comproprietario, ha diritto a richiedere e ottenere dall’amministratore condominiale l’accesso agli atti e quindi l’esibizione dei documenti contabili. Anche senza specificare alcuna motivazione. Detta facoltà però deve essere esercitata in modo da non risultare un ostacolo all’attività di amministrazione né tradursi in costi economici per le operazioni compiute che al massimo dovranno essere sopportati soltanto dal richiedente. E’ quanto ha affermato la Cassazione con ordinanza n. 4445 del 20/02/2020.

La cedolare secca

La cedolare secca può essere un’opportunità di risparmio per il locatore con qualche vantaggio anche per il conduttore. La scelta, che sostituisce alcune imposte, deve

Cinema e Teatro riaprono?

Riaprire o non riaprire i cinema e i teatri? Se si riapre come lo si può fare? Se non si riapre come possono sopravvivere queste attività?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Articoli Correlati

PODCAST DIFFAMAZIONE

Ascolta il podcast sulle caratteristiche sostanziali e processuali del reato di diffamazione